UNDICESIMO ANNO DI ATTIVITA’ DELLA FONDAZIONE RICCI ONLUS

PRINCIPALI attività svolte durante l'anno 2001

SETTORE CULTURA

MOSTRA

OMAGGIO A GIOVANNI PASCOLI DI GIUSEPPE SICCARDI
(dal 1 al 30 Settembreaprile 2001)

L’iniziativa, che si è svolta a Barga dal 1 al 30 settembre 2001, è stata un nuovo
omaggio alla memoria di Giovanni Pascoli,
uno dei maggiori esponenti del panorama letterario del ‘900.

La mostra di carattere itinerante è iniziata dalla casa natale del Poeta a
San Mauro Pascoli, si è poi trasferita a Bertinoro, per arrivare fino a Castelvecchio Pascoli, dove vi è l’ultima residenza e le spoglie del poeta.
Sede espositiva sono state le sale della Fondazione Ricci Onlus di Barga che, proprio in questa occasione, sono state inaugurate.
La mostra ha visto l’esposizione di
quaranta tele affiancate dalle relative poesie
da cui il pittore ha tratto ispirazione.

Le poesie illustrate da
Siccardi sono tra le più rappresentative del Pascoli. Tra cieli stellati, immagini fantasiose e rappresentazione dei luoghi cari al Poeta, l’artista ha voluto interpretare l’idea, il sogno e l’immaginario di Giovanni Pascoli, trasferendo sulle tavole di legno, le pagine in bianco e nero di Myrice,
degli
Odi ed Inni e dei Canti di Castelvecchio.

Alla presentazione, avvenuta nel giardino della Fondazione Ricci Onlus, erano presenti:
l’
artista,
il
Sindaco di Barga,
il
Sindaco di San Mauro,
il
Presidente della Fondazione Giovanni Pascoli,
il
Presidente della Fondazione Ricci Onlus
ed un
pubblico numeroso ed attento.

La mostra era accompagnata dal catalogo delle opere esposte anch’esso curato dal pittore Siccardi con prefazione di
Mario Pazzaglia.
Nel periodo di apertura della mostra è stata presentata nella sede della Fondazione Ricci, dalla
Prof.ssa Anna Maria Andreoli, la rivista “Postumia” dedicata a Giovanni Pascoli.



CELEBRAZIONE - MOSTRE

OMAGGIO AL POETA GIORGIO CAPRONI
(12 aprile 2001)

Per celebrare il decennio della morte del poeta Giorgio Caproni, il Comune di Barga, la Fondazione Giovanni Pascoli e la Fondazione Ricci Onlus, si sono fatti promotori di una giornata commemorativa in onore di questo grande poeta contemporaneo la cui famiglia ha origini barghigiane.
E’ infatti nel suo peregrinare per l’Italia che la famiglia Caproni si stabilì in un piccolo borgo del Comune di Barga a due passi dalla chiesa di Castelvecchio Pascoli che prese il nome dalla famiglia e
divenne luogo dettoai Caproni”.

Qui gli amici più fedeli e cari di Giovanni Pascoli appartenevano alla famiglia dalla quale è nato il poeta Giorgio Caproni ed è proprio per questo
legame fra Barga, la famiglia Caproni e Giovanni Pascoli, che
si è voluto dedicare alla memoria del poeta una giornata e
l’
intestazione di una piazza nel piccolo borgo sul colle di Caprona a Castelvecchio. Durante la giornata sono state inaugurate due mostre.

La prima, una
mostra bio-bibliografica sull’opera di Caproni, è stata allestita nella sede del palazzo comunale. Qui dopo il saluto del Sindaco, Prof. Umberto Sereni, è stato lo scrittore Vincenzo Cenami a ricordare la figura del poeta.

La seconda “
Giovanni Pascoli e la famiglia Caproni” curata dalla sezione locale dell’Istituto Storico Lucchese, è stata allestita a Castelvecchio Pascoli,
nella sede della Fondazione Giovanni Pascoli
.

Alla manifestazione erano presenti:
i
membri della famiglia Caproni, critici e molte autorità.



PRESENTAZIONE

Presentazione del Melograno, il vino di Giovanni Pascoli
(2001)

La Fondazione Ricci Onlus e la Fondazione Giovanni Pascoli hanno organizzato due serate conviviali dedicate al “Melograno”, il vino che piaceva al poeta del “Fanciullino”. Il vino è stato presentato all’Osteria “Il ritrovo del Platano” di Ponte di Campia che fin dall’antichità producevano questo vino rosso e che il poeta Giovanni Pascoli, frequentatore del locale, aveva spesso apprezzato.




BORSA DI STUDIO

Borsa di studio per catalogazione archivio Mordini di Barga
(2001)

Nel corso del 2001, è stata assegnata una borsa di studio per concludere i lavori di catalogazione dell’archivio Mordini di Barga.



BORSA DI STUDIO

Borsa di studio per la partecipazione a “Studio for Color Etching
di Swietlan Craczyna
(2001)

Anche quest’anno la Fondazione Ricci Onlus ha dato la possibilità a giovani artisti locali di partecipare al corso organizzato dal maestro Swietlan Craczyna, un artista di origini polacche legato a Barga per avervi vissuto e dove da anni, nel periodo estivo, tiene un corso di incisione.




CONTRIBUTO PUBBLICAZIONE
La Fondazione Ricci Onlus ha contribuito alla pubblicazione
dei seguenti volumi:


Istituto Comprensivo di Camporgiano “O gente che passate per la via”
Istituto Comprensivo di Bagni di Lucca “H2O”
Istituto Comprensivo di Borgo a Mozzano “Storie mai scritte”
Comitato per la ricostr.ne di Fornovolasco alluvionata “Se questa è acqua…..”





CONTRIBUTI ECONOMICI

La Fondazione Ricci Onlus ha inoltre elargito i seguenti
contributi economici:



Acquisto uniformi per la filarmonica “G. Verdi” di Sillico

Attività svolta dall’associazione musicale “G. Luporini” di Barga

Acquisto macchina fotocopiatrice per l’istituto Comprensivo di Barga

Acquisto coppa per premiazione “La tradizione del presepe”

Acquisto targhe per le premiazioni dei premi di poesia
“Mancini” e “Gino Custer De Nobili”
organizzato dal
Comitato “Premi Letterari” di Coreglia Antelminelli;

Attività svolta dalle scuole elementari di Pieve Fosciana- Laboratorio teatrale;

Collaborazione alla mostra realizzata dall’Istituto Storico Lucchese – sez. di Barga, in occasione del 41° Raduno Nazionale dei suonatori di campane;




SETTORE AMBIENTE

Contributo ai lavori di restauro e risanamento

conservativo al campanile della chiesa di
S. Frediano di Sassi nel comune di Molazzana



La Fondazione Ricci, non poteva rimanere insensibile all’importanza la torre campanaria riveste per gli abitanti di Sassi e per quanti vogliano visitare la zona, data la suggestiva posizione in cui la costruzione si trova: è infatti ubicata sul ciglio di una rupe che scende a strapiombo nella valle del torrente Turrite, in un’area di notevole interesse paesaggistico e storico.
Alla realizzazione di questo importante intervento di recupero, la Fondazione Ricci Onlus ha deliberato di erogare in due anni un consistente contributo economico.



SETTORE UMANITARIO

In questo settore, nel doveroso rispetto della legge sulla privacy, non ci è possibile riportare l’elenco dettagliato degli interventi effettuati a favore delle singole persone fisiche, possono comunque essere segnalati i seguenti interventi:

Contributo per il convegno “Anziani, Istituzioni e volontariato” organizzato dall’Arciconfraternita di Misericordia di Barga;

Contributo per corso di perfezionamento ad un musicista di oboe della zona;

Devoluta la totalità degli incassi dei libri editi interamente o con il contributo della Fondazione Ricci Onlus a favore di enti benemeriti e/o bisognosi;

Donazione di mobili d’arredamento ad una famiglia di Castelvecchio Pascoli a cui era andata distrutta la casa a seguito di un incendio;

Contributo a favore dei “Sorrisi Natalizi” di Suor Marianna Marcucci.

La Fondazione Ricci Onlus in questo settore ha erogato contributi pari a circa 1/5 della somma annuale a disposizione. Essendo nelle intenzioni della Fondazione Ricci incrementare le proprie capacità di intervento nel settore sociale ed umanitario, da un lato continuerà a far appello alle istituzioni ed alla popolazione affinché possa essere prestato aiuto a chi si trova in situazione di difficoltà e/o emarginazione e che quindi, più di ogni altro ha bisogno del sostegno da parte della comuntà.